Ansia sessuale: sintomi e rimedi

Ansia sessuale: quante volte sembra che sia apparsa la scintilla, l'atmosfera si sia riscaldata, tutto sembra che ci sarà un lieto fine di piacere, ma qualcosa ha frustrato i piani? Sembra impossibile per alcune persone pensare che solo l'idea di entrare in intimità o fare sesso potrebbe non essere attraente per qualcuno. Potrebbe essere dovuto a ciò che è noto come ansia sessuale. Perché tutti sanno che gli esseri umani vogliono fare sesso 24 ore al giorno, giusto?

Ansia sessuale

Cos'è ansia sessuale?

Questo termine si riferisce, per quanto possa sembrare confuso a prima vista, all'ansia e allo stress che il sesso ispira ad alcune persone. Una sensazione che di solito è temporanea e che provoca una diminuzione del desiderio e dell'attrazione sessuale. Qualcosa come un celibato volontario temporaneo. È solo che non vuoi fare sesso.

Centinaia di domande iniziano a invadere la mente. Alcuni come, dove dovresti mettere le mani, se stai baciando bene... Mettere in discussione ogni mossa, sentirsi a disagio e pensare a tutto ciò che potrebbe andare storto. Che, come la legge di Murphy, tutto ciò che può andare storto andrà storto. Ed è allora che iniziano i nervi, la tensione e il rifiuto dell'intera situazione.

Perché? Se dicono che il sesso riduce lo stress... È vero, ma quello che non dicono è che genera anche stress. Soprattutto quando è la prima volta.

Ma l'ansia non colpisce tutte le persone allo stesso modo. Dipende dalla personalità e dalla capacità di gestire i problemi e le proprie emozioni. Ci sono alcuni, per i quali basta la preoccupazione per il lavoro, mentre altri, che potrebbero finire il mondo, che hanno ancora un desiderio.

Ansiosessualità
Ansiosessualità

Allora, come evitare l'ansia sessuale?

Al giorno d'oggi, sembra che tutti debbano essere super produttivi. Approfitta del tempo e non smettere di fare le cose. Quando l'ansia, deriva principalmente da quel modo di pensare. È importante fermarsi, riposare, rilassarsi e fare un respiro profondo.

Soprattutto, ciò che si raccomanda in ogni occasione è di non forzare la questione. Lasciati andare e se iniziano a generarsi tensioni o nervi fai qualcosa per rilassarti.

Quel qualcosa può essere fare un respiro profondo, fare una doccia o un bagno, lavarsi i capelli, guardare un capitolo del tuo programma preferito, lavarsi i denti, cucinare, guardare video di gattini o ballare su Instagram, Youtube o TikTok... Tutto ciò che riesce e calma ogni persona.

Anche se può sembrare sciocco, aiuta molto sapersi rilassare, perché si inizia già la situazione vedendo tutto da un altro punto di vista. Forse in questo modo l'ansia non sarà un problema del genere e potrà essere superata più rapidamente.

Ansia e sessualità

Quando il piacere diventa tormento

Quante volte una cosa è stata goduta prima, ora non più? E ora, nel mezzo di una pandemia globale, quante cose sono veramente divertenti?

Perché fare qualcosa ed essere in grado di goderne non significa solo che ti piace. Proprio come il sesso, dipende da molte cose. Tra questi, principalmente, quelli che influenzano lo stato emotivo e mentale.

Ci sono un'infinità di pratiche sessuali, posture, feticci, fantasie, giocattoli, luoghi e persino momenti in cui puoi praticare rapporti sessuali e divertirti. La cosa più importante e la chiave per poterlo fare, alla fine, è essere rilassati e a proprio agio, avere voglia e opportunità. Con quella base puoi vivere le esperienze più piacevoli.

Per questo motivo, la conoscenza di sé e la crescita personale sono buone. Essere consapevoli di ciò che ci colpisce e di come lo fa per scoprire il modo migliore per gestirlo. Perché al di là dell'ansia, saper gestire le proprie emozioni è molto importante. Avere un equilibrio emotivo e stabilità per poter continuare ad avanzare nella vita.

Ansia da prestazione sessuale
Ansia da prestazione sessuale

Equilibrio che molte persone trovano sollievo e sfogo tra le braccia di un partner, amante o una escort.

Essere o non essere ansiosi

Ci sono più di sette miliardi di persone nel mondo e ognuna di loro è unica e diversa. Ognuno con i suoi più e meno, giorni migliori, giorni peggiori, lavori migliori, lavori peggiori, uno o l'altro problema, nessuno è perfetto. E ovviamente non sei peggio per essere ansioso.

Ogni persona segue i propri processi e vive le proprie esperienze in modo diverso. Devi solo conoscerli e rispettarli e cercare di affrontarli. Chissà, forse l'ansiosessualità è un'occasione per ripensare la sessualità su se stessi, per informarsi su nuove pratiche o semplicemente per riscoprire se stessi.

Per dimenticare tutto ciò che si dovrebbe sapere. Egli “dovrebbe sentirsi in questo modo” o “dovrebbe goderselo”. Far girare la stessa cosa nella testa e la routine sono i più grandi nemici dell'attrazione e del desiderio. Vorrei che il sesso fosse la risposta e la soluzione a tutti i problemi oltre alla tensione sessuale. Ma quando è buono, è meglio. O è?

© Riproduzione riservata. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.